Mahon Minorca

Mahon Minorca è uno dei luoghi alle Baleari più visitati dai turisti. Famosa sopratutto per il suo porto naturale, uno dei più grandi del mondo, che ha protetto Mahon dai venti e dalle incursioni piratesche.

Mahon detta anche Mao, offre scorci storico,artistici, religiosi molto interessanti, come se non di più di Ciutadella, altro centro importante dell’Isola di Minorca.

La storia di Mahon la capitale dell’Isola di Minorca

Passeggiando per il centro storico, si può riconoscere l’eredità delle diverse civiltà che si sono susseguite, come i fenici oltre 3.000 anni fa, i cartaginesi che furono protagonisti della storia della città, crebbe poi con il passaggio dei romani che la promossero municipio e con la presenza musulmana. Ma chi la rese grande e cosi bella, sono sopratutto stati gli Inglesi, Francesi e gli Spagnoli, che nel 18 secolo se la contesero a suon di battaglie.

Una serie di piazzette della città vecchia, come la Piazza della Costituzione, dove si trova la chiesa principale della città, Santa María, fondata nel 1287 da Alfonso III per celebrare la riconquista dell’isola di Minorca. Percorrendo il centro storico di Mao ( Mahon ) in direzione del porto, si nota l’architettura delle classiche residenze cittadine Georgiane ed edifici signorili titpici della Spagna.

Oggi il suo porto naturale è punto di arrivare delle navi da crociera che solcano il mediterraneo e sede dell’aeroporto internazionale di Minorca.

Cosa vedere a Mahon Minorca

Il Porto di Mahon, secondo porto naturale più grande del mondo, bello e spettacolare. Colmo di negozietti, ristoranti e bar che offrono tutte le specialità tipiche della tradizione MInorchina.

Faro di Favaritx, a ridosso di una scogliera. Panorama bellissimo, con lo spettacolo del mare che si infrange sulle rocce, sembra più uno scenario da mar del Nord, che quello di un’isola mediterranea.

La Mola, veramente imponente questa fortezza dell’800, che serviva come difesa dagli attacchi degli Inglesi. Sito interessante sotto il profilo storico, belli i giochi di luce tra le decine di gallerie da attraversare.

Il Mercato del Pesce di Mahon, nel centro di Mahon. Al mattino viene venduto il pesce appena pescato, dopodichè si può gustare delle buonissime tapas o piatti più impegnativi come le Paelle. Assolutamente da provare.

Lazareto di Mahon, è stato un ospedale per i soldati dell’Esercito Spagnolo durante il secolo scorso. È molto ben conservato, quindi è facile comprendereer di come i pazienti hanno vissuto qui.

Museo di Minorca, situato vicino alla chiesa di S. francesco d’Assisi, disposto su due piani , si possono vedere reperti antichi ritrovati sull’isola e viene illustrata la storia di Minorca.

Chiesa di Santa Maria, questa cattedrale si trova al centro di Mahon, è molto bella e imponente. All’interno è presente un organo costruito in Austria, che viene dichiarato uno tra quelli con più canne al mondo.

Torralba d’en Salord, un villaggio risalente al periodo preistorico “talaiotico” dell’isola in cui spicca una “Taula” (un monumento cerimionale).

Il cammino dei Cavalli, percorso a contatto con la natura ed il paesaggio circostante selvaggio di questa isola. Lo si può percorrere a piedi, a cavallo oppure in bici e costeggia tutto il perimetro dell’isola di Minorca.

Le spiagge di Mahon Minorca

Cala Porter, si tratta di una delle cale più grandi del sud dell’isola. La spiaggia e di sabbia bianca e fine, l’acqua è poco profonda.

Sa Mesquida, bella spiaggia a due minuti da Mahon, acqua limpida e una bella cornice paesaggistica, molto amata dai nudisti.

Playa de Es Grau, di sabbia fina e fondali poco profondi, nell’omonimo villaggio di pescatori a soli 7 km da Mahon.

Voi siete la nostra priorità e siamo sempre disponibili per qualsiasi tipologia di richiesta. Rispondiamo sempre entro 24 ore max.

Per domande, info e/ altro contattate Pasquale D.

Inviami un’email

Scrivermi via Facebook

Seguire la pagina Facebook 

Iscrivervi al canale You Tube del blog

Sarà nostra cura valutare le vostre esigenze e trasmetterle ai fornitori dei singoli servizi.

A presto!

I dati riportati sono indicati a titolo informativo.
E’ attestiamo che :
Questa recensione é la nostra personale opinione.
Non ho nessun legame o affiliazione con le società o fornitori sopra elencati.
Non ho ricevuto alcun compenso o incentivo per scrivere questo post.
Leggi Disclaimer per maggiori informazioni riguardo questo blog.

Precedente Castello di Bellver Palma di Maiorca Successivo Calvià Maiorca alle isole Baleari tra sole mare e storia